Pagine

02 ottobre 2012

Gnocchi fatti in casa

Spesso li compro ma la maggior parte delle volte li faccio io per cena come è successo ieri sera.
Perdonate le foto un po' buie ma erano quasi le otto ed ho dovuto far veloce che avevamo fame!!
Non è una ricetta difficile,basta avere le patate giuste e non esagerare con la farina.

Tempo totale: 1 ora

Ingredienti:

-600gr di patate vecchie
-100gr di farina 00
-un cucchiaino di sale
-panna e speck per il sughetto

Mettete a bollire le patate intere e con la buccia.
Cuocetele finchè non sono morbide una volta infilzate con la forchetta,almeno una mezz'ora.
Eliminate la buccia e mettete le patate nello schiacciapatate,premete e raccogliete il tutto in una grossa ciotola.
Salate ed aggiungete la farina poco per volta,potrebbe non essere necessaria tutta all'impasto o mancarne.
Devo uscire un panetto ben sodo e compatto.

Preparate un vassoio infarinato e sul tagliere sempre infarinato iniziate a realizzare dei cordoncini che andrete poi a tagliare a pezzi della lunghezza desiderata.
Se lo avete usate il rigagnocchi in legno,io devo ricordarmi di rubarlo alla mia mamma!
Infarinate bene i gnocchi in modo che non si attacchino tra di loro.

In una grossa padella fate rosolare lo speck a pezzettini,completate con della panna e spegnete il fuoco.

Mettete a bollire dell'acqua salata,tuffateci delicatamente i gnocchi e cuoceteli finchè non affiorano.
Mano a mano che salgono prelevateli e metteteli nella pentola con il sughetto,girate delicatamente per non romperli ed impiattate.

Completate con del parmigiano grattuggiato e buon appetito!


Altri sughi perfetti per i gnocchi sono il classico pomodoro e basilico o del gorgonzola sciolto lentamente in un po' di latte.
Ottimi per i vegetariani e non solo!

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento! : )