Pagine

05 ottobre 2012

Cavolfiori gratinati

Sono buonissimi e sono semplici! E poi avevo il cavolfiore cotto al vapore avanzato da ieri da usare...
E poi oggi sono un pochino polemica,va bene polemica lo sono di carattere ma in genere riesco a tenerlo a bada,ma dopo aver visto sul web titoli come "gnocchi alla crema di zucca" e la ricetta era per il sugo (zucca cotta a pezzetti insieme a dei dadini di pancetta,quindi frullata) ma i gnocchi erano palesemente quelli comprati...
Mi sono detta che posso permettermi di scrivere un post sui cavolfiori gratinati,visto che a parte il gruyere,il resto è fatto a mano,no?
Anzi mi correggo anche il latte,purtroppo non ho nè delle mucche da latte nè un locale idoneo alla produzione del formaggio! 
Scherzi a parte gli ingredienti sono tre:

-cavolfiore cotto a vapore
-besciamella
-formaggio grattuggiato

Del cavolfiore abbiamo già parlato ieri,io l'ho cotto al vapore per una decina di minuti con acqua aromatizzata all'aceto.
Se non avete il cestello per il vapore,potete lessarlo oppure cuocerlo a microonde finchè diventa tenero.

La besciamella si fa mettendo a scaldare del latte intero e in un pentolino un cucchiaio di farina 00 e una noce di burro,una volta che il burro e la farina avranno formato una pappetta si versa il latte mescolando e si fa addensare a piacere.

Adesso che abbiamo tutti gli ingredienti possiamo assemblare il nostro piatto:prendiamo una pirofila da forno che contenga la dose dei cavolfiori,li adagiamo,ci versiamo sopra la besciamella e completiamo con il formaggio grattuggiato.

Forno a 200° statico sul grill per una decina di minuti,il tempo di dorare il formaggio.


Attendete qualche minuto,una volta tolti dal forno prima di mangiarli perchè sono incandescenti!

Buon fine settimana a tutti voi!

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento! : )