Pagine

11 agosto 2013

Stromboli. Primo tentativo

Da mesi sul web vedo ricette di questo Stromboli che mentre per noi è un'isola, oltreoceano altro non è che un simil strudel salato di pasta lievitata. Viene farcito con ogni ingrediente quindi non saprei nemmeno dire qual è la ricetta originale, ieri sera abbiamo provato a farlo anche noi.
Uno era con coppa, gorgonzola e radicchio grigliato; l'altro con fontina, prosciutto cotto e olive verdi denocciolate.


Visto che ci si può sbizzarrire nella scelta degli ingredienti vi consiglio solo di tenere la chiusura sotto, in modo da sigillare meglio il tutto.

Ingredienti per l'impasto:

-500gr di farina 0 o manitoba 
-1 cucchiaino di sale fine
-un dado di lievito fresco
-4 cucchiai di olio evo
-acqua tiepida qb

Prendete una ciotola e mettete la farina col sale, in un bicchiere o una ciotola sciogliete il lievito nell'acqua quindi incorporate alla farina e completate con l'olio. Girate brevemente con una forchetta, ungete le mani e amalgate gli ingredienti fino ad ottenere un impasto elastico. Mettete l'impasto a lievitare coperto nel forno spento.

Passata un'ora togliete la ciotola dal forno ed accendetelo su 220° ventilato. Dividete la pasta in parti uguali e stendete sottilmente aiutandovi col mattarello fino ad ottenere un rettangolo.
Mettete al centro gli ingredienti, chiudete prima i lati esterni e quindi arrotolate.

Adagiate sulla teglia con cartaforno e cuocete in forno per 20 minuti. Lasciate riposare qualche minuto prima di mangiare.
 

Noi ne abbiamo fatti due belli grossi, prossimo tentativo voglio dividere la pasta in 4 parti e farli più piccoli.

Buona Domenica!   :)

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento! : )