Pagine

21 gennaio 2013

Crema pasticcera

Una ricetta base della pasticceria,molto versatile oltre che buonissima anche da sola,magari come dessert al cucchiaio con l'aggiunta di biscotti e pezzettini di cioccolato.
Non è difficile,basta seguire la ricetta in tutti i passaggi.
In pochi minuti è pronta,poi si deve solo attendere che si freddi prima di utilizzarla come meglio credete.

Ingredienti:

-500ml di latte intero fresco
-4 tuorli d'uovo
-150gr di zucchero bianco
-40gr di maizena o amido di mais
-un pezzettino di stecca di vaniglia
-e/o un pezzo di scorza di limone (facoltativo)

In un pentolino antiaderente scaldate il latte con la vaniglia per pochi minuti,non deve bollire.
A parte in una ciotola montate con le fruste elettriche i tuorli con lo zucchero fino a renderli spumosi. Incorporate la maizena aiutandovi con un colino a maglia fine,e frullate in modo da non avere grumi.
Unite al composto poco latte (a cui avrete tolto il pezzo di stecca di vaniglia) e amalgamate in modo da renderlo fluido.
Adesso incorporate il composto ottenuto al latte rimasto nella pentola e riaccendete il fuoco basso. Fatela addensare mescolando con la frusta manuale,indicativamente ci vanno 5 minuti. Io appena vedo che si addensa al centro spengo il fuoco e mescolo con un cucchiaio di legno per un paio di minuti,fino ad ottenere una bella crema.
Trasferite quindi la crema pasticcera in una ciotola e copritela subito con la pellicola trasparente.
Fatela raffreddare prima di utilizzarla e conservatela in frigo sempre coperta.


Io la utilizzerò per fare il tiramisù,ed è il motivo per il quale non ho aromatizzato il latte con la scorza di limone,ma vi racconterò nei prossimi giorni più dettagliatamente!
Buona serata,Miky.   :)

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento! : )