Pagine

12 giugno 2012

Torta con albicocche

Come promesso questa è la prima ricetta provata del libro di dolci comprato da Liberty.
Il titolo è Home baking ed è una raccolta di ricette di una bakery inglese che non conoscevo ma che ha una bella storia dietro. 
La fondatrice è mancata qualche anno fa (il libro è stato scritto da chi ha rilevato la pasticceria) ma aveva iniziato a fare torte nella cucina di casa sua,inizialmente per la famiglia e gli amici e via via anche per i vicini. Iniziò quindi a spedire le sue torte in giro per il mondo finchè non vinse un premio come donna imprenditrice e con i soldi aprì la sua bakery.
Nel piccolo villaggio immerso nella campagna inglese era l'unica ad avere il fax!
Comunque se volete,potete comprarlo anche online su amazon uk.

Torniamo alla ricetta,che è molto semplice ma goduriosa!
Come vedete il libro prevede anche le scorze di arance ma sono decisamente fuori stagione ed ho optato per aromatizzare la torta con della vaniglia.
A me non è uscita uguale perchè non avevo la teglia rettangolare adatta (34x20cm) ma ne ho usata una in ceramica da 24x24cm e così le albicocche sono sprofondate nell'impasto. Meno bella da vedere ma è venuta buonissima quindi proverò a rifarla una volta trovata la teglia adatta.

 Tempo totale: 1 ora

Ingredienti:

-150gr di burro
-150gr di zucchero bianco
-3 uova leggermente sbattute
-200gr di farina autolievitante
-6 albicocche fresche
-vaniglia
-due cucchiai di zucchero demerara o grezzo di canna

Accendete il forno a 170° statico.
Ungete ed infarinate una teglia.
Lavorate il burro e lo zucchero bianco con la frusta elettrica fino a renderlo cremoso,tecnicamente detto a pomata se non sbaglio. Aggiungete le uova poco per volta sempre mescolando,quindi la vaniglia e la farina.
Lavorate il composto sempre con le fruste,per un minuto in modo da fargli incorporare un po' di aria e renderlo più soffice.
Rovesciatelo nella teglia,livellatelo e adagiate le albicocche tagliate a metà sulla superficie senza premere.
Spolverizzate i due cucchiai di zucchero demerara o grezzo di canna sopra ed infornate per 35-40 minuti.

Lasciate raffreddare per un paio di ore prima di consumarla.
Qua sotto potete vedere l'interno,decisamente soffice!

Buon appetito!

2 commenti:

  1. Mamma mia deve essere una squisitezza.

    Domani al mercato comprerò le albicocche :-)

    ciao

    silvia

    RispondiElimina
  2. fidati è buonissima! noi ce la siamo spazzolata in due giorni! ;)

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento! : )