Pagine

10 maggio 2014

Piadine all'olio extravergine di oliva

Le piadine sono una delle cose buone che ci sono in Romagna e ammetto che le ho sempre comprate già fatte, principalmente per una questione di comodità; l'altra sera però avevamo proprio voglia di mangiarci una piada e a casa non ne avevo, così ho provato a farle io.
Il risultato ci ha piacevolmente sorpreso, le piadine fatte in casa sono più buone e gustose e anche abbastanza veloci da fare!


Ingredienti per 4 piadine da circa 20 cm:

-200gr di farina 00
-1 cucchiaino raso di bicarbonato di sodio
-1 cucchiaino di sale fino
-3/4 cucchiai di olio evo
-circa mezzo bicchiere di acqua

Premetto che la dose dell'acqua dipende dalla farina e che va aggiunta poca alla volta, alla fine deve risultare un impasto elastico ma non appiccicoso.
In una ciotola mettiamo quindi la farina col sale, il bicarbonato e l'olio, iniziate mescolando con una forchetta aggiungendo l'acqua poco alla volta e lavorate l'impasto con le mani unte per qualche minuto.
Mettetelo a risposare in una ciotola per una mezz'ora coperto con un panno umido.

Prendete la ciotola, dividete l'impasto in 4 parti e stendete più fine che potete col mattarello infarinato dandogli per quanto possibile una forma rotonda.


Scaldate il testo o una pentola dal fondo spesso, cuocete le piadine una alla volta (io le giravo appena iniziavano a farsi le bolle) e farcitele come più vi piace.

Buon weekend a tutti voi!  :)

1 commento:

  1. Ciao, Miky. Per me ormai le piadine sono solo homemade. Mi piace questa versione nella quale hai utilizzato il bicarbonato. Io di solito utilizzo il lievito istantaneo per pizze e torte salate, ma mi paiono talmente morbide e fragranti le tue, che sicuramente seguirò le tue indicazioni. Grazie per lo spunto!
    A presto
    Maria Grazia

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento! : )