Pagine

09 dicembre 2013

Risotto con Blu di Valle Grana e Nocciola Tonda Gentile

Oggi giornata di relax da tutto, abbiamo terminato il nostro periodo di mercatini natalizi che comunque continuano il sabato e la domenica a Ornavasso (VB) dove c'è la Grotta di Babbo Natale. Il prossimo weekend andrò a fare un giretto solo come cliente che mi mancano gli ultimi regalini.

Ma torniamo a dedicarci alla cucina: una delle cose belle di Agrispesa è che hai l'occasione di mangiare formaggi che difficilmente si trovano nella grossa distribuzione e che adorerai al primo assaggio!
Uno di questi è il Blu di mucca della Valle Grana, un formaggio erborinato che a noi ha ricordato lo Stilton ma, e qua permettetemi un po' di campanilismo regionale, è mille volte più buono! E' cremoso e di gusto deciso, molto ben equilibrato.  
L'ho ricomprato la settimana successiva per farci un risottino per il pranzo, ho provato ad accompagnarlo a delle nocciole piemontesi e devo dire che è stato molto apprezzato.


Ingredienti:

-200gr di riso Carnaroli
-mezzo litro di brodo vegetale
-80gr di Blu della Valle Grana
-15 nocciole
-burro e olio evo
-un cubetto di cipolla tritata e surgelata

Piccola nota sul soffritto: ho l'abitudine di preparare col robot piccole porzioni (500gr per ogni verdura) di carote, sedano e cipolla che poi metto nelle vaschette per il ghiaccio in freezer; all'occorrenza prelevo i cubetti che mi servono. Se avete la cipolla fresca considerate come dose un paio di cucchiaini.

Scaldate il brodo e preparate la pentola per il riso con la cipolla, il burro e l'olio.

Sgusciate le nocciole, tagliatele a metà e tostatele in un padellino antiaderente. Lasciatele riposare qualche minuto poi spellatele sfregandole con le mani o all'interno di uno canovaccio.

Una volta che il brodo è caldo accendete i fuochi sotto la pentola e fate appassire leggermente la cipolla, andate quindi a tostare il riso e iniziate a cuocerlo aggiungendo poco per volta il brodo.
Quando manca un minuto, il Carnaroli cuoce in 15-16, calate il formaggio tagliato a dadini e le nocciole tostate, mescolate bene il tutto e impiattate completando con qualche altro pezzettino di Blu della Valle Grana.

Noi lo rifaremo sicuramente!
Buona serata a tutti Voi, Miky.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento! : )